ANTRONA – PASSO DELLA PREIA

  • dimensione font
Durata Distanza Difficoltà
3:45 h Km. Medio
Dislivello Dislivello a Quota a.
+m. 1425 -m. 0 a. 2327 m.
Download allegati:

Da Antronapiana si sale in direzione delle case alte per imboccare la bella mulattiera che un tempo saliva a Campo e quindi a Cheggio.  

 

In corrispondenza di due baite si percorre un tratto di strada provinciale fino al tornante dove una gippabile va in direzione di una centralina, la si percorre e poco dopo si prende a sinistra il sentiero che porta alla prime baite dell’Alpe Campo. Si sale nei prati fino alla baite di mezzo, si percorre di nuovo un tratto di strada per poi prendere la mulattiera che porta alla baite alte. Da qui si ritrova l’antica mulattiera che conduce a Cheggio.

 

Si attraversa la strada ed in corrispondenza del Rifugio del CAI di Novara ci si inoltra nel borgo. E’ un piccolo nucleo di antiche case raccolte vicino all’Oratorio di San Bernardo ben armonizzate con l’ambiente. Negli anni 1928/30 si è avuta una consistente modificazione del paesaggio con l’inserimento della diga a gravità che ha sbarrato il torrente Loranco formando il bacino del lago dei Cavalli. Il lago però ha migliorato l’impatto visivo, il colore caratteristico, le montagne che si specchiano e d’autunno i colori dei larici ne danno un aspetto fiabesco.

 

Dal piazzale della teleferica per il Rifugio Andolla, si prende a sinistra il sentiero che porta dopo una breve salita all’alpe Bisi. Dopo un 200 metri vi è la deviazione per la Bocchetta dei Pianei e si prosegue diritti su un sentiero aereo ed esposto fino all’Alpe Teste inferiore. Si lascia a sinistra il sentiero che scende all’Alpe Gabi per prendere quello che in salita porta all’Alpe Teste superiore e all’Alpe La Preia dove si unisce il GTA che proviene dal Rifugio Andolla.

 

Dall’Alpe in direzione Nord si prende il vallone e con un traverso si arriva al Passo della Preia, punto di confine con la Valle Bognanco; infatti poi il Sentiero Italia prosegue per l’Alpe Campo e Vallaro dove vi è un bivacco. Si ritorna per la stessa strada dell’andata e si sosta a Cheggio.

8.7 km, 00:00:00