BANNIO - COLLE D'EGUA

  • dimensione font
Durata Distanza Difficoltà
4:45 h Km. Medio
Dislivello Dislivello a Quota a.
+m. 1847 -m. 0 a. 2239 m.
Download allegati:

Da Bannio si sale alla località Fontane seguendo le indicazioni della “vecchia mulattiera” per Soi. Si attraversano le località di Riscilione, Piana, Soi di fuori, Soi di mezzo e si arriva alla località Soi di dentro dove vi è un piccolo rifugio.

 

Si prosegue per strada gippabile e all’altezza  di Bocchetto/Scalvata si può deviare per l’Alpe Dorcaccia dove vi è un piccolo bivacco di proprietà degli Escursionisti di Bannio. Da Drocaccia si segue un sentiero che entra in bosco di abeti e conduce a Piè di Baranca da dove inizia il percorso che porta al Colle di Baranca  passando dall’Alpe Rusa e Bocchetto. All’Alpe Selle si trova una cappella che ricorda dei partigiani e la famosa villa Aprilia fatta costruire dalla famiglia Lancia all’inizio del XX secolo e poi distrutta dai fascisti nell’ultimo conflitto. Il percorso prosegue sulla destra seguendo delle balze rocciose e pascoli d’alta quota si arriva al Colle d’Egua. Si ritorna a Bannio per lo stesso sentiero dell’andata.

20.5 km, 00:00:00